ELIMINARE L’ANIMA PER MEZZO DI FARMACI?

Mentre iniziamo la fase 2 della quarantena italiana l’attenzione di molti di noi genitori sta tornando nuovamente sul tema delle vaccinazioni.

Credo valga la pena mettere fin da subito sul tavolo un nuovo piano su cui fare delle riflessioni. Considerazioni su un piano  più sottile di quello “scientifico” già scivoloso di per sè.  E lo spunto lo prendiamo dal fondatore di un ampio movimento, la società antroposofica, Steiner.

nel testo qui di seguito riportato Steiner nel 1917 indica come una profezia quel che avverrà per mano di medici e quale la finalità utlima.

Questo sua proiezione, oggi,  potrebbe risuonare…  anche per quelli che non sono complottisti per vocazione.

Nella nostra esperienza di genitori non aver vaccinato i nostri 2 figli negli ultimi 5 anni è stata una scelta quasi priva di conseguenze giuridiche economiche e sociali. Abbiamo rischiato un multa di qualche centinaio di euro?

Nel prossimo futuro con l’arrivo “frettoloso” di un vaccino contro il coronavirus decidere per il NO potrebbe implicare costi a vari livelli molto più elevati. Saremo disposto a pagarli? Occorrerà rifare i conti e capire il punto di rottura: ossia quando ci sembrerà meno peggio vaccinarci e far vaccinare i nostri figli piuttosto che pagare tutte le conseguenze per il NO.

Quindi è ancor più importante maturare l’eventuale scelta con pazienza e antenne molto dritte. E occorre farlo qui e ora. Non è tempo di indugiare.

Qui di seguito il breve estratto che ho tratto dall’Opera Omnia (pag 77) di Rudolf Steiner, fondatore, oltre a molte altre cose all’interno dell’antroposofia, della medicina antroposofica.

Nel futuro SI ELIMINERÀ L’ANIMA PER MEZZO DI FARMACI. Con il pretesto di un “punto di vista salutare” si troverà un vaccino mediante il quale l’organismo umano verrà trattato – quanto prima possibile, eventualmente direttamente alla nascita – in modo tale che l’essere umano non possa sviluppare il pensiero dell’esistenza di anima e spirito.

Sarà affidato ai medici materialisti il compito di eliminare l’anima dall’umanità.

Come oggi si vaccinano le persone contro questa o quella malattia, così in futuro si vaccineranno i bambini con una sostanza che potrà essere prodotta precisamente in modo tale che le persone, grazie a questa vaccinazione, saranno immuni dall’essere soggetti alla ‘follia’ della vita spirituale.

Egli diventerebbe estremamente intelligente ma non svilupperebbe una coscienza e questo è il vero obiettivo di determinati circoli materialisti. Con un tale vaccino si potrebbe facilmente far in modo che il corpo eterico si allenti all’interno del corpo fisico. Una volta allentato il corpo eterico, il rapporto tra l’universo e il corpo eterico diverrebbe estremamente instabile e l’uomo diventerebbe un automa, in quanto il corpo fisico dell’uomo deve essere educato su questa terra per mezzo di una volontà spirituale.

Allora il vaccino diviene una specie di forza arimanica; l’uomo non può più liberarsi da un determinato sentire materialista. Egli diventa materialista di costituzione e non può più innalzarsi allo spirituale.

Purtroppo io personalmente non ho esperienza diretta di corpi eterici. Ritengo tuttavia molto plausibile la loro esistenza e certamente se ne parla in molte tradizioni.

Al momento posso solo mantenere la mente aperta di fronte a questo tipo di informazione proveniente da un grandissimo uomo del secolo scorso che aveva una enorme cultura umanistica e scientifica (del tempo) e sopratutto aveva una capacità di accedere a informazioni con la parte intuitiva della nostra mente che solo, appunto, i ” medici materialisti” negano a priori.

Fammi sapere cosa ne pensi. Ritorneremo sul tema. presto

1 commento su “ELIMINARE L’ANIMA PER MEZZO DI FARMACI?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *