Quando Big Pharma ha comprato il mondo

Il dottor Wakefield per il lancio del suo nuovo film ha rilasciato un’intervista in esclusiva per CORVELVA, in cui spiega le ragioni che lo hanno portato a questa nuova produzione, seguito naturale del suo precedente film “Vaxxed”.

Spiega i fatti che hanno portato all’approvazione di una legge americana che ha cambiato la storia degli obblighi vaccinali in tutto il mondo: il Liability Act del 1986, grazie al quale i produttori di vaccini non sono più ritenuti legalmente responsabili per i danni causati dai loro vaccini.

Una storia importante e documentata, informazioni che è necessario conoscere.

Dr. Andy J. Wakefield spiega:

L’Italia è stata in prima fila a protestare per chiedere sicurezza dei vaccini, contro l’obbligo vaccinale e contro le ingiuste leggi sulle vaccinazioni.
Continuate a fare quello che state facendo e con il doppio dell’impegno, siete grandiosi

“l tempo del silenzio è finito da un pezzo. Se avete informazioni che potrebbero proteggere i bambini dai pericoli causati dai vaccini e rimanete in silenzio, vi troverete dalla parte sbagliata della storia.
Ma se decidete di farvi avanti e parlare scoprirete che vi è un numero crescente di persone come me, pronte a condividere la vostra storia con il mondo.                                                  

2 commenti su “Quando Big Pharma ha comprato il mondo”

  1. Pienamente d’accordo sull’intuizione materna! Il propulsore della vita!
    Come è dove si potrà vedere il film?
    Grazie 🙏🏻

  2. Bellissima intervista, colma di conferme sulla posizione che ho sempre avuto sui vaccini. Tant’è vero che a mia figlia nata nel ’74 non feci fare tutte le vaccinazioni richieste e sono orgogliosa di questo.
    Grazie a chi continuerà a lottare per ottenere il diritto alla libertà individuale ed alle “percezioni” di una madre!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *